Ponte Pasquale per la vaccinazione anti Covid: a Martina Franca dosi a 468 cittadini

SANITÀ

Il Sindaco Ancona: «E’ il dato più alto di tutta la Provincia in rapporto alla popolazione…»

 

La campagna vaccinale, che prosegue in tutto il territorio di Taranto e provincia, nel ponte pasquale ha registrato le vaccinazioni di caregiver e parenti conviventi degli under 16 anni con patologie gravi. Anche alcuni diversamente abili maggiorenni, in elenco al Dipartimento di Prevenzione, che frequentano le strutture socio sanitarie, sono stati vaccinati perché in possesso dei requisiti previsti.

Alle 572 vaccinazioni effettuate domenica 4 aprile, si sono aggiunte altre 1.515 somministrazioni così suddivise nella giornata di ieri: 748 nella città di Taranto (335 nella mattinata, i restanti nel pomeriggio), 127 a Manduria, 91 a Massafra, 40 a Laterza, 107 a Grottaglie e 402 a Martina Franca. Si è riscontrato un incremento rispetto a ieri grazie alla disponibilità ad allargare la platea target anche ai caregiver e ai parenti conviventi di persone fragili di età superiore ai 16 anni.

«Apprendiamo con piacere la notizia che 468 cittadini, familiari e assistenti di persone fragili, sono state vaccinate nelle giornate del 4 e del 5 aprile presso il Centro Servizi di Piazza d’Angiò» ha dichiarato Franco Ancona, primo cittadino di Martina Franca.

«Secondo la comunicazione diffusa dall’Asl Taranto è il dato più alto di tutta la Provincia in rapporto alla popolazione. La vaccinazione che originariamente era stata prevista per caregiver e parenti conviventi delle persone minori di 16 anni con patologie gravi, è stata ieri mattina allargata anche ai caregiver e ai parenti conviventi di persone fragili di età superiore ai 16 anni.

Tanto è stato disposto a seguito del numero esiguo di soggetti che si sono recati, al Centro servizi, per la vaccinazione nella prima giornata ieri. Ai 20 sanitari che hanno operato, oltre l’orario previsto, sotto la direzione del dott. Gianfranco Malagnino si è aggiunto alle 12 – rende noto il Sindaco di Martina Franca – anche il dott. Eligio Pizzigallo che ha contribuito alle operazioni di vaccinazione.

Due giornate così significative dedicate a chi quotidianamente si prende cura delle persone più fragili, che auspichiamo possano ricevere il prima possibile il vaccino idoneo.

Il ringraziamento va a tutti i protagonisti di questa importante giornata di vaccinazione massiva: all’assessora Tiziana Schiavone che ha animato l’afflusso insieme alle associazioni che seguono le famiglie dei nostri cittadini più fragili; ai medici di base che, sebbene tardivamente coinvolti dall’Asl, in questa operazione hanno facilitato la comunicazione con i loro assistiti; ai 40 volontari appartenenti alle associazioni

Misericordia di Martina Franca, Sermartina Pubblica Assistenza AR27, Croce Rossa Italiana – Comitato di Martina Franca, Motoclub San Martino, Cittadinanzattiva che – ha concluso il Sindaco – hanno assicurato ordine e facilitato le operazioni dei sanitari».

[Foto e fonte da Comune di Martina Franca]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata