Porta Nuova chiede un Consiglio comunale straordinario su sicurezza e referendum

POLITICA

La nota di Porta Nuova per Locorotondo

 

«In data 7 febbraio 2018 i Consiglieri Comunali del Gruppo Consiliare “Porta Nuova per Locorotondo”, Giovanni Oliva, Antonio Gentile, Lucia Calella e Silvestro Catalano, hanno inviato una richiesta di convocazione straordinaria di Consiglio Comunale che abbia come punti all’ordine del giorno la sicurezza e l’approvazione del regolamento sui referendum comunali. 
In seguito ai recenti e ripetuti eventi criminosi che hanno colpito la popolazione e le attività commerciali di Locorotondo, è quanto mai necessario discutere concretamente delle proposte per contrastare i numerosi furti e le rapine che stanno sconvolgendo la tranquillità del paese e dell’intera Valle d’Itria. 
In mattinata è stata anche inviata a tutti i Consiglieri Comunali e ai Presidenti delle Commissioni la bozza di “Regolamento per la disciplina del referendum consultivo e abrogativo comunale”, lo strumento che una volta approvato in Consiglio Comunale renderà pienamente operativo lo Statuto Comunale e permetterà di consultare i cittadini sulle scelte più importanti del presente e del futuro di Locorotondo. Secondo quanto previsto dallo statuto comunale, l’amministrazione ha 20 giorni per convocare il consiglio comunale, facendo fronte alle richieste del Gruppo Porta Nuova per Locorotondo». 

Il Gruppo Consiliare Porta Nuova per Locorotondo

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

Lascia un commento

error: Riproduzione Riservata