Rifiuti. Parte il “porta a porta” su tutto il territorio di Cisternino

AMBIENTE

Dal Comune: «Nella prima fase sarà esclusa ogni forma sanzionatoria…»

 

Oggi, 2 maggio, è partito ufficialmente il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti su tutto il territorio di Cisternino.

Dalle 6.00 di questa mattina, l’amministrazione comunale con il sindaco Luca Convertini, sta monitorando la situazione e incontrando anche gli operatori ecologici.

Dal Comune rendono noto che nei primi giorni, inevitabilmente, si verificheranno disagi dovuti alla nuova riorganizzazione della raccolta. Per evitare che mancati passaggi creino disagi agli utenti non sono stati rimossi i cassonetti stradali, a cui si provvederà nei prossimi giorni.

I cittadini sono invitati a collaborare e pazientare in questa fase iniziale e a utilizzare i nuovi mastelli dotati di Rfid.

Sarà ovviamente esclusa in questa prima fase ogni forma di sanzione, come per gli errori di conferimento e quantitativi eccedenti.

In queste ore sono in corso i controlli, insieme al Direttore dell’Esecuzione del Contratto, ing. Onofrio Palma, nonchè le eventuali mancanze della ditta e le eventuali contestazioni.

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata