Scuole di Martina. Scialpi e Palmisano: «Non si ferma il nostro impegno!»

LAVORI PUBBLICI

Gli interventi di manutenzione realizzati ai plessi scolastici di Martina Franca…

 

L’Amministrazione Comunale nella stagione estiva e in vista del nuovo anno scolastico 2018 -2019 ha attivato un programma di manutenzione delle scuole cittadine, di seguito sono illustrati i principali interventi realizzati.

 Per la scuola materna della frazione di San Paolo è stata completamente ristrutturata la parte esterna, ovvero muri, lastrico, marciapiedi, grondaie e pluviali. In più, a seguito dell’aumento delle iscrizioni registrate per quest’anno scolastico, è stata resa disponibile una nuova aula interna (chiusa e quindi inutilizzata sino ad ora).

Nell’I.C. Grassi di viale Stazione è stato effettuato un restyling della palestra scoperta, in particolare con il rifacimento degli interni ammalorati, la sistemazione e l’impermeabilizzazione della centrale termica e del muretto perimetrale. Sono stati sistemati, inoltre, gli ingressi e le ringhiere.

Nel rispetto delle nuove normative riguardanti la prevenzione, per l’edificio scolastico Chiarelli del quartiere Carmine sono stati completati i lavori necessari per l’ottenimento del certificato prevenzione incendi. Gli stessi lavori sono in corso per l’edificio della Giovanni XXIII e risultano appaltati per l’Ateneo Bruni.

 «Dopo i 7 milioni di euro investiti in questi anni per la ristrutturazione e rigenerazione energetica delle nostre scuole, non si ferma l’impegno dell’Amministrazione su questo fronte – dichiara l’assessore per il Diritto allo Studio Antonio Scialpi. Il diritto allo studio è e dovrà continuare a essere sempre il primo dei nostri pensieri, come scritto negli indirizzi di Governo approvati dal Consiglio Comunale».

«Siamo impegnati a rendere i nostri edifici scolastici più sicuri e accoglienti– dichiara il vice Sindaco con delega ai Lavori Pubblici Gianfranco Palmisano –, infatti diversi sono stati i cantieri predisposti nelle scuole della città quest’estate in modo tale da ottenere un miglioramento per la riapertura dell’anno scolastico. Abbiamo, inoltre, già presentato i progetti e siamo in attesa di finanziamento per ristrutturare le capriate dell’edificio Ateneo Bruno ed efficientare le scuole materne Collodi, Primavera e Montalcini. Colgo l’occasione per ringraziare l’operato dei funzionari tecnici comunali Angelo Cassano e Nico D’Amico».

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata