Strategia Metropolitana partecipata, Antonio Bufano: «Pronti per le sfide future»

L’EVENTO

Il primo cittadino di Locorotondo ha accolto l’invito del sindaco Antonio Decaro e stasera sarà presente all’evento che si svolgerà con tutti gli altri sindaci della Città Metropolitana di Bari

 

Stasera, mercoledì 28 luglio, alle ore 19.00, presso il Museo Archeologico di Santa Scolastica (Via Venezia, 73 – Bari) il sindaco metropolitano, Antonio Decaro, ed i sindaci dei 41 Comuni del territorio firmeranno il Manifesto per una strategia metropolitana partecipata. All’incontro parteciperà anche il sindaco di Locorotondo, Antonio Bufano.

L’iniziativa denominata “Un grande obiettivo COMUNI” mira a dare seguito al processo di pianificazione strategica avviato nel 2016 dalla Città metropolitana finalizzato all’elaborazione di nuove visioni e progetti per il territorio in linea con le grandi sfide del futuro ispirate all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e al Next Generation EU.

L’attività di pianificazione strategica della Città metropolitana di Bari è fondata su un modello di governance condiviso e policentrico sviluppato sulla co-pianificazione, co-progettazione e partecipazione, nonchè sulla valorizzazione delle specificità dei 41 Comuni metropolitani.

E’ fondamentale – ha dichiarato il primo cittadino Antonio Bufano – giungere ai prossimi appuntamenti con i finanziamenti nazionali ed europei, a partire dalla grande sfida del PNRR, preparati e pronti ad efficientare al massimo l’utilizzo delle risorse per rilanciare i nostri territori. Puntiamo dunque ad un lavoro fatto di sinergia, sulla scorta di una progettazione comune, ed è per questo che ho accettato l’invito del sindaco e collega Antonio Decaro, insieme a tutti gli altri sindaci della Città Metropolitana di Bari. Anche la nostra Locorotondo – conclude il sindaco – sarà protagonista di questo importante progetto”.

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata