Terrreni di c.da Contini (nei pressi di “Pappacidde”): ma la pulizia prevista?

LOCOROTONDO – XYLELLA FASTIDIOSA

Buone pratiche agronomiche entro il 30 aprile? Ulteriori immagini di erbacce e piante infestanti nei terreni comunali…



 

Continuano ad arrivarci segnalazioni riguardanti la scarsa manutenzione dei terreni del Comune di Locorotondo. Se con il diserbo delle erbacce le condizioni al cimitero sono migliorate, non possiamo sostenere l’analoga tesi per i restanti terreni comunali. È il caso di quelli in c.da Contini nei pressi del bosco, in c.da Caramia, “Pappacidde”. Erbacce, piante infestanti e sterpaglie rappresentano un guazzabuglio in termini di incuria e mancata manutenzione. Doveroso ricordare che un anno fa, nel mese di luglio, nella sopracitata area, un imponente incendio prese piede: per domarlo ci vollero più di sei ore. A detta della Pubblica Assistenza Uomo Duemila, le fiamme divampate distrussero parecchia vegetazione nonostante l’intervento tempestivo degli operatori impegnati nello spegnimento.

Un ulteriore rischio, come ben saprete, è legato inoltre alla Xylella fastidiosa. Secondo il decreto Martina entro il 30 aprile andavano puliti i terreni con le arature, trinciature e diserbo. Il principale insetto vettore –  Philaenus spumarius – noto come “sputacchina” è già nella sua forma alare-adulta e rappresenta un serio rischio per la diffusione del batterio killer.

Antonello Pentassuglia



Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata