Trasporti: verso il corretto utilizzo autovelox e trasparenza su proventi delle multe

POLITICA

Approvata all’unanimità una risoluzione in Commissione Trasporti che impegna il ministro Toninelli all’emanazione di un decreto attuativo atteso da ben 9 anni. Soddisfatto per la formulazione condivisa tra tutte le forze politiche il capogruppo Scagliusi (M5S)

 

Vedrà finalmente la luce il decreto attuativo, atteso da anni, che regolerà l’utilizzo corretto degli autovelox e la disciplina di trasparenza dei proventi delle multe per gli enti locali. È l’impegno che il Governo Conte ha preso dalla Commissione Trasporti della Camera dove è stata approvata all’unanimità la risoluzione proposta dal deputato Baldelli (FI).

«L’esser giunti ad una formulazione condivisa tra tutte le forze politiche rappresenta un importante risultato per il lavoro della Commissione Trasporti – commenta il deputato pugliese Emanuele Scagliusi, capogruppo M5S – Normeremo sia il corretto utilizzo degli autovelox, stabilendo modalità chiare e non vessatorie, e sia i criteri di trasparenza della destinazione dei proventi delle multe da parte degli Enti locali, un tema su cui ci siamo battuti fin dalla scorsa Legislatura e che regolamenteremo ulteriormente con la legge di modifica del Codice della Strada all’esame della Commissione Trasporti. Come assicurato dal ministro Danilo Toninelli e dal sottosegretario Dell’Orco – prosegue Scagliusi (M5S) – il decreto attuativo predisposto dal Ministero dei Trasporti sarà presto all’esame della conferenza unificata, a conferma dell’attenzione del Movimento 5 Stelle e del Governo verso questi temi e verso una norma attesa addirittura da nove anni».

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata