LocorotondoPoliticaSaluteUltime newsValle d'Itria

Un lieve aumento dei casi Covid a Locorotondo. Bufano: «Non abbassare la guardia »

SANITÀ

Il Sindaco di Locorotondo, con il ritorno della Puglia in fascia gialla, chiede la massima attenzione…










 

 

Giunto pochi minuti fa, a distanza di due settimane, l’aggiornamento sui casi di Coronavirus per il territorio di Locorotondo. A comunicarlo il primo cittadino Antonio Bufano: i casi positivi accertati salgono da 34 a 40.

Inoltre Sindaco di Locorotondo ha ricordato che da oggi, giovedì 11 febbraio, la Puglia torna in fascia gialla. Oltre ai rischi del maltempo che si prefigurano nei prossimi giorni con un fronte gelido.

«Buongiorno a tutti. Vi fornisco queste tre importanti comunicazioni e, per ognuna di esse, chiedo la massima collaborazione di tutti. Siamo ancora in una fase critica nella nostra Regione ed è opportuno non abbassare la guardia.

1. Gli attuali positivi al Covid-19 sul nostro territorio comunale ammontano, alla data del 9 febbraio, a 40 casi. Si è registrato – scrive Bufano – negli ultimi giorni un lieve incremento, seppur contenuto.

2. La Puglia da oggi, come già saprete, ritorna ad essere in fascia gialla. Questo significa che saranno nuovamente consentiti gli spostamenti tra i vari comuni e che – evidenzia il primo cittadino di Locorotondo – potranno riaprire tutte le attività di bar e ristorazione con servizio ai tavoli fino alle ore 18. Vi chiedo davvero la massima attenzione e di assumere un atteggiamento responsabile. Ve lo dico in tutta onestà: se non porremmo la dovuta attenzione, rischiamo un nuovo e rapido incremento dei casi.

3. Le previsioni meteo per i prossimi giorni – rende noto il Sindaco – vedono un fronte gelido affacciarsi su tutta l’Italia centro-meridionale. Dai modelli appare chiaro come anche le nostre zone saranno interessate da tale ondata di gelo e che dunque, a partire da sabato pomeriggio, non sono escluse possibili nevicate anche abbondanti.

Vi informo – rende noto il primo cittadino – che il COC è già attivo per la gestione di eventuali allerte meteo che potrebbero essere emesse già nelle prossime ore. Anche in questo caso vi chiedo la massima prudenza.

Stiamo attraversando, sotto ogni fronte, una fase davvero delicata. Dall’impegno e dall’attenzione di ognuno di noi – conclude – dipenderà l’evolversi della situazione nelle prossime settimane».

Redazionale

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata