FocusLocorotondoPoliticaSaluteValle d'Itria

Vaccino anti Covid ai Sindaci? Antonio Bufano: «Noi possiamo attendere»

POLITICA

Il Sindaco di Locorotondo sulla proposta di alcuni parlamentari: «C’è gente molto più esposta, loro meritano rispetto e priorità»










 

 

Anche il Sindaco di Locorotondo, Antonio Bufano, segue il presidente dell’ANCI Antonio Decaro: «Noi possiamo attendere! Accolgo senza alcun indugio l’invito del sindaco Decaro. In questo momento di grave emergenza vanno fatte delle scelte e, soprattutto, ci sono delle priorità da rispettare. Ed io, come sindaco, come Decaro e come tanti altri colleghi, non ritengo di dover avere la priorità nella campagna vaccinale. C’è gente molto più esposta di noi, ci sono volontari impegnati in prima linea, ci sono pazienti affetti da gravissime patologie. Loro meritano rispetto e, sopratutto, priorità».

Queste le dichiarazioni del Sindaco di Locorotondo che approva pienamente la presa di posizione del primo cittadino di Bari, intervenuto sulla proposta di alcuni parlamentari che – con un ordine del giorno approvato alla Camera – hanno chiesto di inserire i sindaci tra le categorie ammesse prioritariamente alla vaccinazione in qualità di autorità sanitarie locali.

«Io rinuncio al momento al mio turno – prosegue Bufano -, ringrazio i Parlamentari che hanno chiesto di inserirci in fascia prioritaria, ma prima della mia tutela viene quella della comunità che rappresento. Quando tutti i cittadini che hanno più bisogno di me riceveranno il vaccino e saranno al sicuro, allora sarà anche il mio turno. Noi sindaci – conclude il Sindaco di Locorotondo – aspetteremo».

Redazionale

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata