Villa Comunale di Locorotondo: il sindaco firma l’ordinanza di chiusura!

POLITICA

Chiusa per oggi e domani, per consentire i lavori della ditta Trivelterre S.r.l…

 

 

Proseguono i lavori nella Villa Comunale “Giuseppe Garibaldi” di Locorotondo. Il sindaco Tommaso Scatigna, in data odierna, ha firmato un’ordinanza in cui viene disposta chiusura il 3 (quindi oggi) e 4 ottobre “al fine di consentire lo svolgimento dei lavori di consolidamento, messa in sicurezza e sistemazione finale della porzione di versante sottostante franato, salvaguardando la sicurezza dei cittadini”.

L’accesso all’area è autorizzato esclusivamente ai mezzi ed ai dipendenti delle ditte interessate allo svolgimento dei lavori.

In tal senso, dopo il sopralluogo sul posto dei funzionari del Comune, risalente allo scorso 28 giugno, è emerso dai controlli un’evoluzione del fenomeno di dissesto con rischio crollo imminente. Ragion per cui, con “ordine di Servizio” dal 1° luglio sono stati fatti partire i lavori dell’impresa Trivelterre S.r.l di Matera. Una procedura di negoziazione “urgente” viste le condizioni critiche della villa.

A 55.200,96 euro corrisponde l’importo dei lavori. Il Comune impegnerà somma complessiva ivata pari a circa 67 mila euro.

I lavori sono proseguiti in questi mesi, al netto della sospensione temporanea (con tanto di rimozione provvisoria di recinzione dell’area retrostante il Monumento ai Caduti fino alla parte delimitata dal balconcino) a metà agosto, per i tre giorni della festa di San Rocco.

Quest’oggi un’altra ordinanza di chiusura della villa. La prima risale a metà luglio.

Postilla finale: risulta importante evidenziare come all’ordinanza promulgata debba seguire un controllo assiduo dell’area. Con il cancello perennemente aperto, dei cittadini potrebbero accedervi ignari del provvedimento di chiusura.

Antonello Pentassuglia

 

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata