AttualitàCronacaPuglia

Laterza (TA): immigrati sfruttati nei campi, scattano due arresti

CRONACA

Quattro cittadini indiani costretti a svolgere, per circa 12 ore al giorno, attività agricole e di pastorizia, in condizioni di palese sfruttamento

 

Analogamente a quanto praticato lo scorso anno nel periodo estivo con lusinghieri risultati (27 arresti e 24 deferimenti in stato di libertà), il Comando Provinciale Carabinieri di Taranto ha inteso re-istituire una task force anti-caporalato per imprimere maggiore impulso alle attività di contrasto all’annoso – e purtroppo endemico – fenomeno dello sfruttamento del lavoro nero e/o irregolare soprattutto nel settore agricolo.

Il pool, composto da personale delle Stazioni di Marina di Ginosa, Castellaneta, Taranto Nord e Crispiano, nonché da militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Taranto, a soli due giorni dalla sua riattivazione, è intervenuto in Laterza, in soccorso di 4 cittadini indiani che venivano costretti a svolgere, per circa 12 ore al giorno, attività agricole e di pastorizia, in condizioni di palese sfruttamento, mediante violazione delle norme contrattuali, a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, nonché dietro un compenso ben al di sotto dei livelli retributivi previsti per la specifica categoria.

In particolare i militari hanno accertato che a capo della filiera di sfruttamento vi erano un 55enne indiano e un 61enne italiano imprenditore agricolo con precedenti specifici, che sono stati arrestati per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, con i ruoli rispettivamente di soggetto-caporale e soggetto utilizzatore. Nella circostanza al 61enne, quale datore di lavoro, sono state contestate sanzioni amministrative per complessivi 3.600,00 euro e comminate ammende per un totale di 27.900,00 euro.

Gli arrestati sono stati ammessi agli arresti presso i rispettivi domicili, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

[Fonte e foto di repertorio dall’archivio del Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

AGORÀ BLOG ESISTE GRAZIE ALLA PUBBLICITÀ

Abbiamo riscontrato che utilizzi un’estensione “ad-blocker” nel tuo browser per il “blocco delle pubblicità”. La nostra piccola testata giornalistica sopravvive grazie al contributo che ci forniscono le realtà produttive che hanno deciso di fare qui la loro pubblicità.

Se ritieni i nostri contenuti interessanti da leggere, ti chiediamo cortesemente di disattivare il “blocco delle pubblicità” oppure aggiungi “Agorà Blog” alla lista dei siti consentiti.

È molto semplice: basta solo cliccare l’estensione dell’ad-blocker in alto alla tua destra, disabilitandola (ed eventualmente ricaricando semplicemente la pagina web, ma il più delle volte non occorre). Grazie!

il team di Agorà Blog

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Riproduzione Riservata