Carnevale di Putignano. Spopola il bacio “gay” tratto dall’opera di Klimt

L’EVENTO

Il popolo dei social ha gradito molto, tanto è vero che che le immagini del carro hanno fatto il giro dello stivale

 

Grande successo per la prima sfilata del Carnevale di Putignano, svoltasi domenica 17 febbraio. Tra i sette carri che hanno animato la festa cittadina, considerevole risonanza mediatica ha avuto quello dedicato alla lotta all’omofobia.

L’opera è stata realizzata dal maestro cartapestaio, pluripremiato, Deni Bianco dell’associazione Carteinregola. Tratta dal celebre “bacio” del capolavoro dipinto olio su tela da Gustav Klimt, fra il 1907 e 1908, e rivisitato in chiave moderna con un bacio “gay” scambiato da due figure maschili con un meccanismo meccanico e preparato con minuziosa attenzione.

Il popolo dei social ha gradito molto, tanto è vero che che le immagini del carro hanno fatto il giro dello stivale.

Hanno fatto la loro bella figura anche i carri raffiguranti gli esponenti politici (presi di mira, ironicamente parlando, Conte, Di Maio e Salvini) e i gruppi mascherati, prioritari, come sempre, per la buona riuscita della parata carnevalesca.

Solo dopo la sfilata del martedì grasso, che avrà luogo il 5 marzo, conosceremo il nome dell’effettivo vincitore. Il favorito? Stando ai “like” su Facebook non ci sarebbe partita…

Di seguito il video del carro di Deni Bianco

Qualche scatto della parata Carnevale di Putignano

Antonello Pentassuglia

 

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata