Euforia CR7: nel post partita la cena al ristorante del fasanese Piero Ancona

ATTUALITA’

Il ristoratore Piero Ancona, fasanese 40enne, risiede nel capoluogo piemontese da circa vent’anni…

 

Una serata da incorniciare quella di ieri per Cristiano Ronaldo: autore di una tripletta che ha permesso alla Juventus il passaggio ai quarti di finale di Champions League, a scapito dell’Atletico Madrid allenato dal “Cholo” Simeone.

Dopo le interviste e i festeggiamenti negli spogliatoi dell’Allianz Stadium, il fuoriclasse portoghese ha pensato bene di trascorrere le ore seguenti nel noto ristorante di Torino “Catullo”, gestito dal fasanese Piero Ancona.

In quel di Torino, Catullo è uno dei ristoranti maggiormente in voga con il gestore Piero Ancona, fasanese 40enne, residente nel capoluogo piemontese da circa vent’anni…

Ieri sera presenti al ristorante, oltre a CR7, la compagna Georgina, l’agente Jorge Mendes ed il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici.

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata