Orgoglio nazionale: è bronzo per Antonella Palmisano a Berlino!

SPORT

L’azzurra ha chiuso la venti chilometri con un crono di 1h 27:30: «Sono molto contenta di essermi confermata…»

 

Grande impresa agli Europei di atletica di Berlino per Antonella Palmisano. Dopo il bronzo mondiale a Londra ecco quello europeo, nella marcia femminile di 20 km, per la 27enne di Mottola.

La delusione per la medaglia di legno (quarto posto) alle Olimpiadi di Rio 2016 è ormai alle spalle e da quel momento, la giovane atleta, non ha sbagliato un colpo.

L’azzurra ha chiuso la venti chilometri con un crono di 1h 27:30: «Sono molto contenta di essermi confermata e non era facile prendere un’altra medaglia un anno dopo – dichiara a caldo dopo il traguardo – soprattutto sapendo di non essere nella stessa condizione della scorsa stagione. È stata una gara tosta e non si capiva chi potesse prendere il ritmo giusto. Non ho la stessa forma di Londra perché quest’anno abbiamo cambiato un po’ di cose nei chilometri della preparazione invernale ma – continua – era importante farlo quest’anno in una stagione più facile, in previsione dei Giochi di Tokyo. Per me questa medaglia significa tanto, è la ciliegina sulla torta». Chiusura col botto: «Tra un mese mi sposo e i preparativi mi hanno tolto qualcosa dal punto di vista atletico, ma come donna mi stanno regalando veramente tanto. All’altare non ci andrò marciando, adesso devo imparare la cosa più difficile, – battuta finale – portare i tacchi».

Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro la spagnola Maria Perez con un tempo di 1h 26:36. Medaglia d’argento ad Anezka Drahotova che ha chiuso in 1h 27:03.

Redazionale

[foto dalla pagina Fb del Coni, 7 agosto 2021]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata