FocusLocorotondoSportValle d'Itria

Tifosi della Virtus Locorotondo: «Medici e infermieri vero orgoglio nazionale»

SOLIDARIETÀ

Il bellissimo striscione affisso nelle scorse ore alla ringhiera di Piazza Moro…

 

Bellissimo striscione quello affisso nelle scorse ore sulla ringhiera di Piazza Moro a Locorotondo. “Turni massacranti, vite da salvare, medici e infermieri vero orgoglio nazionale” recita così lo slogan pensato e redatto dalla tifoseria organizzata “Fedayn” dell’A.C. Virtus Locorotondo.

Un gesto significativo di ringraziamento dei tifosi verso gli eroi che stanno in prima linea al fronte per prestare le cure ai contagiati dal Covid-19: medici e infermieri. In moltissimi casi senza adeguati Dispositivi di protezione individuale.

Sono tanti i messaggi, fra cui foto e post sui social in cui questi eroi in camice bianco fanno un appello ben chiaro: “Noi restiamo in corsia, voi a casa”.

È una battaglia che giochiamo tutti uniti e nella speranza di riuscire a contenere questo virus che ha stravolto le nostre vite. Un pensiero particolare, inoltre, va dedicato a chiunque in questi giorni si trovi alle prese con un lavoro a stretto contatto con il pubblico, in particolar modo quindi al personale addetto alla vendita di generi alimentari. Attività, per ovvie ragioni, non sospese con il Dpcm dell’11 marzo.

O gli stessi volontari della Protezione Civile. “Continua senza sosta il lavoro sul territorio! In questo momento tre squadre sono impegnate a consegnare farmaci, derrate alimentari e le mascherine consegnate alla cittadinanza dal nostro sindaco e dai confezionisti!” ha scritto stamani su Facebook l’associazione di Pubblica Assistenza “Uomo Duemila”.

Senza dimenticare il Comitato della Croce Rossa Italiana Bassa Murgia che ha attivato il servizio di “assistenza a domicilio” (clicca qui) per soggetti in quarantena domiciliare; soggetti vulnerabile e a rischio contingente; soggetti impossibilitati di usufruire di una rete propria di assistenza domiciliare.

Tornando alla Virtus Locorotondo, il team guidato da Mr Rosato è in testa alla classifica di Prima Categoria, Girone B Puglia, con 54 punti seguito dall’Arboris Belli con 51 punti.

Il capocannoniere della Virtus, oltre che del campionato, è Alessandro Laneve che ha totalizzato 21 reti. “Come sempre immenso” ha commentato il bomber riferendosi al manifesto ideato dal gruppo Fedayn.

Ricordiamo, in conclusione, che lo scorso 6 marzo il torneo è stato oggetto di sospensione deliberata all’unanimità dal Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Puglia. Misura sostituita successivamente da quella riportata nel Dpcm del 9 marzo.

Redazionale

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata