Ultime newsEventi - CulturaSolidarietàValle d'Itria

Il commosso ricordo della cara Elisabetta Laddomada dalla sua amata scuola

IL RICORDO

L’IISS Leonardo Da Vinci: «Sarà sempre tra di noi anche grazie allo splendido ritratto realizzato in suo onore da Noemi Simone»

 

Giunge una commovente notizia: la famiglia Laddomada ha istituito una borsa di studio per ricordare la cara Maria Elisabetta Laddomada. La giovane studentessa tristemente venuta a mancare lo scorso 11 gennaio a soli 19 anni.

A darne notizia l’IISS Leonardo da Vinci di Martina Franca, diligentemente guidato dalla dirigente Adele Quaranta, attraverso un post sulla rispettiva pagina Facebook: «Un albero di leccio, una borsa di studio e tante iniziative per ricordare la nostra Maria Elisabetta Laddomada. Non ci sono parole per descrivere il dolore che ha colpito la nostra comunità scolastica solamente un mese fa».

Nella nota si rammenta il forte connubio creatosi con gli studenti che ha portato inoltre alla piantumazione di un bellissimo albero di leccio all’esterno del plesso. «Rappresenta un segno di speranza nonché lascito per gli studenti del domani» dichiarano commossi i compagni di classe della giovane 19enne scomparsa.

Realizzati anche dei quadri che rappresentano il mare, quindi l’infinito. Oltre ad una bellissima targa commemorativa degli studenti della 3a O a.s. 2021/22, che così recita: «In ricordo di Elisabetta Laddomada, rimarrai sempre nel posto dove nessuno può volare via, nel cuore di ognuno di noi».

«Elisabetta è un’alunna della 5a F, studentessa modello, ma soprattutto solare. Il suo sorriso – prosegue la nota diffusa a mezzo social dall’Istituto – che più la caratterizza, manca a tutti noi, consapevoli che in questo momento, da lassù, lei ci sta guardando con gli occhi pieni di luce. Non è un errore parlare al presente, perché Elisabetta sarà sempre anima e cuore della nostra scuola, sarà sempre tra di noi anche grazie allo splendido ritratto realizzato in suo onore da Noemi Simone. La Dirigente, i docenti e tutto il personale si stringono attorno al dolore del prof. Francesco Laddomada e della sua famiglia. Ciao Elisabetta, ci vediamo al prossimo suono della campanella».

Il prof. Francesco Laddomanda, nell’evento commemorativo ad un mese dalla scomparsa della cara figlia Elisabetta, ha ringraziato tutti gli studenti ed il personale scolastico. Facendo un commosso riferimento ai colleghi, docenti di sua figlia, per i loro straordinari insegnamenti. 

La borsa di studio sarà annualmente finanziata dagli stessi genitori della compianta studentessa. A loro va il nostro plauso e sentito abbraccio.

Redazionale

[Immagine in evidenza dalla pagina Fb dell’Istituto Leonardo Da Vinci di Martina Franca]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata