Ultime newsAttualitàCronacaValle d'Itria

Martina Franca, condanna dell’Amministrazione alle scritte inneggianti il fascismo

ATTUALITÀ

Atti vandalici e scritte inneggianti al fascismo a Martina:, ferma condanna dell’Amministrazione Comunale

 

Il Sindaco Gianfranco Palmisano e l’Amministrazione Comunale esprimono ferma condanna degli atti vandalici e delle scritte inneggianti al fascismo e croci celtiche comparse questa notte all’interno della Villa Comunale Garibaldi.

Gli episodi sono già oggetto di indagine delle Forze dell’Ordine che sono al lavoro per identificare i responsabili di tutti gli episodi verificatisi negli ultimi giorni nel centro urbano di Martina.

Sindaco e Amministrazione ripongono piena fiducia nell’operato delle Forze dell’ordine e auspicano che non si ripetano più questi gesti inqualificabili che rappresentano rigurgiti fascisti da stigmatizzare con fermezza.

Questi episodi, quindi, nel particolare momento storico che stiamo vivendo, ci inducono a non abbassare la guardia di fronte a segnali che rievocano i periodi più bui e nefasti della storia del nostro Paese.

Inoltre, gli uffici del Settore Patrimonio del Comune hanno predisposto gli interventi necessari per ripulire la fontana e i muri imbrattati con le scritte.

[Fonte Comune di Martina Franca; foto in evidenza diffusa dal primo cittadino Palmisano]

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata