Martina Franca: la Polizia di Stato festeggia il suo Patrono San Michele Arcangelo

ATTUALITA’

Un particolare pensiero è stato rivolto a tutti gli uomini e le donne della Polizia di Stato

 

 

Questa mattina, nel comune di Martina Franca, presso la chiesa Regina Mundi si è celebrata la festività di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato.

La Celebrazione è stata officiata dall’Arcivescovo Metropolita di Taranto Mons. Filippo Santoro, alla presenza del Sig. Prefetto di Taranto dr. Demetrio Martino, del Questore dr. Massimo Gambino e di tutte le massime autorità civili e militari della provincia jonica.

La cerimonia solenne è stata impreziosita, come ormai è tradizione, dai canti del coro dell’Istituto Musicale Paisiello di Taranto ed ha visto la partecipazione degli alunni di alcuni Istituti Scolastici di Martina Franca come testimonianza del nostro futuro e per tramandare loro il ricordo e la speranza di tempi più sereni.

Il Questore, nel ringraziare le massime autorità per la loro presenza, ha messo in evidenza che la sentita scelta di voler celebrare la funzione religiosa in quella sede è stata motivata dalla presenza, all’interno di un’adiacente cappella, di un sacello dedicato al nostro Santo Patrono, dalla recente assegnazione al locale Commissariato di Biagio e Francesco, i due poliziotti che lo scorso gennaio furono feriti durante un conflitto a fuoco nel capoluogo jonico e la sempre più rimarcata volontà di essere presenti anche in Provincia.

Un particolare pensiero è stato rivolto a tutti gli uomini e le donne della Polizia di Stato che, con il loro silenzioso operato, contribuiscono a garantire la giustizia e l’equilibrio tra le varie componenti della comunità.

L’odierna ricorrenza coincide anche con il “Family Day” che offre la possibilità alle famiglie dei poliziotti di visitare i luoghi di lavoro.

[Fonte ed immagine di evidenza dalla Questura di Taranto]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata