Nel tragico incidente perdono la vita tre giovanissimi: a Massafra lutto cittadino

CRONACA

Fra le vittime due giovanissimi di Massafra, fra cui una 13enne, ed un 19enne di Martina Franca…

 

Una tragedia immane quella avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 22 gennaio, sulla strada fra Martina Franca e Massafra.

Per cause in corso di accertamento, un’auto si è schiantata contro un muretto. A bordo della vettura, una Opel Corsa, tre ragazzi ed una ragazzina. Quest’ultima di appena 13 anni, Antonella Carucci, deceduta sul colpo – da quanto si apprende – insieme al fratello Leonardo di 18 anni. Una terza vittima, il conducente 19enne Leo Conte di Martina Franca, ha perso la vita poco dopo il soccorso da parte dei sanitari del 118.

Grave il quarto giovane, a bordo del mezzo, che avrebbe riportato fratture multiple agli superiori e inferiori. Non sarebbe, per fortuna, in pericolo di vita. Quest’ultimo figlio di una componente della Giunta comunale di Massafra.

Sul luogo dell’incidente i Vigili del Fuoco e Carabinieri della Compagnia Locale.

Il Comune di Massafra – attraverso una nota diffusa – ha proclamato il lutto cittadino.

«Tragico Lutto per la Città di Massafra. Il sindaco Fabrizio Quarto – si legge nella nota di cordoglio, interpretando il dolore e la profonda commozione dell’intera Comunità suscitata dagli esiti tragici dell’incidente stradale accaduto questa sera e che ha causato la drammatica e prematura scomparsa di tre giovanissimi ed il ferimento di un altro giovane, ha proclamato il lutto cittadino per il giorno in cui si svolgeranno le esequie.

Apprendere questa terrificante notizia – ha affermato il sindaco Quarto – lascia senza parole. È una tragedia immane. Alle famiglie che stanno attraversando questo inferno agghiacciante giunga il cordoglio dell’intera comunità massafrese. Con un lutto cittadino ci stringeremo intorno a loro, pur essendo ben consapevoli che nulla può essere di conforto in queste ore disperate».

Redazionale

[foto di Karin S da Pexels]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata