Ultime newsLocorotondoPoliticaSaluteValle d'Itria

Report Covid: cala il tasso di contagio a Locorotondo, ma resta il 2° più alto in provincia

SANITA’

L’Asl Bari: «L’impegno delle strutture vaccinali continua senza sosta per stimolare la popolazione a proteggere la propria salute»

 

«Fase di assestamento delle nuove positività nell’ultima settimana. Tra il 22 e il 28 agosto, infatti, è stato registrato un tasso di 196,9 casi ogni 100mila abitanti rispetto ai 175,7 del periodo precedente, con un aumento del 12%».

A renderlo noto l”Asl di Bari nel report settimanale diffuso quest’oggi: «La tendenza – prosegue la nota – non è comunque omogenea su tutto il territorio, dove 21 comuni su 41 evidenziano ancora dati sostanzialmente stabili o in discesa. La campagna vaccinale anti-Covid negli ultimi giorni ha superato la quota di 3 milioni e 100mila dosi somministrate.

Nel dettaglio – evidenziano dall’Asl – sono stati erogati 3 milioni e 101.009 vaccini, di cui 1 milione e 123.235 prime dosi, 1 milione e 88.164 seconde, 831.784 terze e 57.826 quarte dosi.

I dati di copertura della popolazione dai 12 anni in poi si confermano a livelli elevati. In particolare, la vaccinazione anti-Covid ha raggiunto percentuali ragguardevoli tra le fasce d’età più esposte: 60-69 anni, 70-79 e over 80.

Il ciclo primario (due dosi o vaccino monodose) è stato infatti completato all’incirca dal 99% dei residenti ricadenti in questo ampio gruppo, vaccinati all’87% anche con terza dose (80,1 il dato complessivo degli over 12) e al 17,9% con la quarta. Trainante il ruolo degli ultraottantenni, che – rendono noto dall’Asl di Bari – nel 32,8% dei casi hanno scelto di proteggersi con la seconda dose booster, così come il gruppo dei più piccoli. La fascia 5-11 anni della provincia di Bari risulta, con il 57,5% (prima dose) e il 53% (ciclo completo), la più vaccinata d’Italia.

L’impegno delle strutture vaccinali della ASL Bari continua senza sosta per stimolare la popolazione a proteggere la propria salute con la terza e, ove previsto, con la quarta dose anti-Covid. Per il mese settembre – concludono -, oltre ai 5 hub di popolazione con vaccinazione a sportello, salgono da 15 a 17 gli uffici SISP disponibili (su prenotazione)».

Per quanto concerne il territorio di Locorotondo, nell’ultima settimana monitorata (dal 22 al 28 agosto) cala di poco sia il numero di nuovi positivi (38, rispetto ai 42 del precedente report) che lo stesso tasso di contagio, ma quest’ultimo risulta essere il secondo più alto della provincia attestandosi a 269,4 positivi ogni 100 mila abitanti. Il più alto è quello di Casamassima: 277,4 positivi/100 mila ab.

Sul fronte vaccini, sono 34.316 le somministrazioni effettuate ai cittadini di Locorotondo, di cui 12.322 di prima dose, 12.062 per la seconda, 9.390 per la terza e 542 quarte dosi. Su una popolazione vaccinabile over 12 di 12.709 abitanti, il 93% ha ricevuto sia la prima che seconda dose, mentre l’81% la terza.

Clicca qui per prendere visione del Report dell’Asl Bari

Redazionale

[Fonte Asl Bari; foto di Alexandra_Koch da Pixabay]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata