Ultime newsLocorotondoPoliticaValle d'Itria

Sottovilla di Locorotondo, il Sindaco Bufano: «Presto l’inaugurazione»

LAVORI PUBBLICI

L’ing. Antonio Lillo: «Penso che i cittadini saranno orgogliosi di questa realizzazione e tornerà lo splendore degli anni ‘70…»

 

Ancora pochi giorni e vi sarà l’inaugurazione del nuovo Sottovilla. A renderlo noto, lo scorso 14 giugno durante un sopralluogo nell’area, il primo cittadino Antonio Bufano e l’ing. Antonio Lillo, resp. Settore Lavori Pubblici.

Ma ora un piccolo passo indietro. A fine luglio del 2016 il Comune presentò candidatura al programma ministeriale “Agorà Sicure”, proposto dalla Città Metropolitana, per la riqualificazione delle arre di Via Difesa e del Sottovilla. Nel gennaio 2017 la notizia del finanziamento vinto di 404 mila euro a cui aggiungere il 10% di cofinanziamento comunale per un intervento complessivo pari a 449 mila euro.

Previsto, come da progetto originario, l’installazione di un sistema di irrigazione e videosorveglianza, potenziamento del sistema di illuminazione, dotazione di un tappeto erboso sui terrazzamenti e riqualificazione del verde pubblico. Oltre al completamento del “punto ristoro”. Sono in fase di ultimazione anche i lavori per la messa in funzione dell’ascensore che collegherà il sottovilla a via Martina. A garanzia di una maggiore sicurezza, è stato alzato il lungo muretto adiacente al percorso con pietre recuperate da altre opere, precedentemente realizzate, legate alla villa.

L’ing. Lillo ha rammentato tutte le vicissitudini emerse in questi anni, a partire dal cedimento del suolo sottostante il balconcino della villa, avvenuto il 2 marzo del 2018. «Abbiamo dovuto ripristinare quel versante franato e poi abbiamo ripreso il bandolo della matassa» ha dichiarato il dirigente comunale. Senza dimenticare gli anni del Covid, l’aumento dei prezzi oltre alla presenza di un impianto elettrico obsoleto. Va altresì aggiunto che vi sono stati alcuni fenomeni vandalici a cui il Comune ho dovuto porre rimedio. «L’intervento è stato più complesso di quanto originariamente previsto – ha commentato l’ing. Lillo -. Però siamo fiduciosi. È un bene che restituiamo dopo 40 anni circa alla collettività. Sarà tutto illuminato e sarà veramente bello, penso che i cittadini saranno orgogliosi di questa realizzazione e tornerà lo splendore degli anni ‘70». Il responsabile del Settore Lavori Pubblici ha inoltre riconosciuto i meriti dell’attuale Amministrazione Bufano, ma senza dimenticare di menzionare il lavoro pregresso avvenuto nella precedente consiliatura in particolare da parte dell’ex vicesindaco Vittorino Smaltino.

Soddisfatto il primo cittadino Antonio Bufano che ha comunicato come la data dell’inaugurazione sarà nei primi giorni di luglio. In futuro vi sarà un bando per l’affidamento in gestione.

anto.penta

[Articolo pubblicato sulla rivista Agorà, numero Giugno 2024]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata