Due sorelle locorotondesi alla Maratona di New York

SPORT

La bellissima avventura di Katia e Giovanna Lorusso

 

di Zelda Cervellera

 

Katia che dici, partecipiamo alla Maratona di New York?”. E’ partita con questa telefonata fatta a maggio scorso l’avventura che ha portato due sorelle locorotondesi, Katia e Giovanna Lorusso, di 47 e 48 anni, alla partecipazione della grandiosa kermesse sportiva americana del 6 novembre scorso.

La Maratona di New York è la gara di corsa più famosa del mondo. Istituita nel 1970 da Fred Lebow e Vince Chiappetta, si svolse in quella prima edizione interamente all’interno del Central Park e vide la partecipazione di 127 corridori. Solamente 55 uomini riuscirono a tagliare il traguardo!

Domenica 6 novembre si è svolta la 46edizione della Maratona e, come ogni anno, anche tantissimi italiani sono partiti alla volta della Grande Mela per prendervi parte come protagonisti. Fra questi ultimi ci sono uomini e donne con delle storie importanti da raccontare, storie di riscatto, di impegno quotidiano e di coraggio. Come la storia delle sorelle Lorusso, due “pazze” (così si definiscono) che hanno deciso di avventurarsi in questa importantissima gara.

La mia partecipazione è stata una sfida con me stessa, correvo ma senza pretese” – ci racconta Katia Lorusso. “Quando mia sorella Giovanna mi ha proposto di correre alla maratona ho detto subito sì. Era l’occasione della mia vita per vedere New York”, continua Katia. “Ed è così che ho iniziato ad allenarmi seriamente. Tutti mi dicevano: sei pazza, non ci riuscirai, è una follia…Io rispondevo che il mio unico obiettivo era arrivare al traguardo ed avere la medaglia al collo. Oggi posso dire che ce l’ho fatta! Ho pianto dalla felicità all’arrivo. Un’emozione indescrivibile” – conclude Katia.

Le sorelle Lorusso vivono entrambe a Locorotondo: Katia è assistente alla poltrona in uno studio dentistico, Giovanna è un’infermiera.

La maratona di NY è un susseguirsi di emozioni, la gente ti incoraggia, ti applaude e ti da la mano. La musica è in ogni quartiere, ci è sembrato di vivere un sogno”…

Alle sorelle Lorusso vanno le nostre congratulazioni, è sempre un piacere per la nostra testata raccontare storie di coraggio e determinazione come quelle di Katia e Giovanna. Continuate così!

[Articolo pubblicato sulla rivista Agorà, numero Novembre 2022]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata