Ultime newsLocorotondoSportValle d'Itria

Il Volley Club Locorotondo valuta di spostare le attività in altri paesi o fermare le squadre

SPORT

Il motivo della decisione lo stop previsto in una determina per lo “svolgimento di competizioni agonistiche e amichevoli” all’interno delle palestre scolastiche della Città Metropolitana di Bari…

 

Torniamo a seguire le vicissitudini purtroppo patite dal Volley Club Locorotondo. Come riportato nel nostro ultimo editoriale (clicca qui), negli ultimi mesi la società sportiva ha potuto svolgere la rispettiva attività agonistica fruendo della soluzione “cuscinetto” rappresentata dalla palestra comunale Lino Calella.

Purtroppo a causa delle ripetute infiltrazioni d’acqua e del distacco di un angolare di finestra, oltre ad una susseguente richiesta di controlli dell’opposizione consiliare, la società sportiva ha deciso di sospendere le proprie attività a data da destinarsi.

Fermo restando la partenza dei lavori per la struttura (clicca qui) che, in base alle dichiarazioni del primo cittadino Bufano del 21 marzo scorso, sarebbero durati circa 15 giorni, chiaro è che il Volley Club sperava in un celere ritorno alla palestra dell’IISS Basile Caramia – Gigante, dopo l’avvio di opere di ristrutturazione tra rifacimento del solaio esterno e pitturazione dell’interno. Con i lavori, da quanto appreso, in via di conclusione, si attendeva il definitivo sblocco dell’iter burocratico da parte della Città Metropolitana per l’autorizzazione alla concessione dell’impianto alle associazioni richiedenti.

Quest’oggi però il Volley Club Locorotondo comunica che “è in corso la valutazione di fattibilità di trasferire le proprie attività federali nei comuni limitrofi o, più probabilmente, il ritiro di tutte le squadre (composte da ragazzi/e dai 10 ai 18 anni) impegnate nei 4 campionati attualmente in corso”.

Ed il motivo di questa triste decisione quale sarebbe? La società sportiva lo scrive a chiare lettere nella nota diffusa a mezzo social: «Preso atto della determinazione dirigenziale dell’ente preposto relativa alla concessione in uso temporaneo della palestra dell’istituto “Basile Caramia-Gigante” con cui si vieta, da quest’anno, lo “svolgimento di competizioni agonistiche e amichevoli” all’interno delle palestre scolastiche unicamente in quelle della Città Metropolitana di Bari. Considerato che – evidenziano – nella determina di cui sopra non sono richiamati riferimenti normativi o altri atti che vietano tale attività e che siamo sempre in attesa di un eventuale motivazione scritta; considerato che anche la ns. federazione di riferimento non è a conoscenza di nessuna limitazione a riguardo…».

Queste le ragioni alla base della decisione presa: «Continueremo a tutelarci in ogni sede e prima o poi qualcuno dovrà spiegarci come sia possibile fare sport in queste condizioni… Noi – concludono dal Volley Club – non abbiamo più parole».

anto.penta

[La foto in evidenza è tratta dalla pagina Facebook del Volley Club Locorotondo]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata